siamorho
  • Giugno 6, 2021
  • admin
  • 0

Un estratto dell’intervento del Candidato Sindaco Daniele Paggiaro, effettuato durante la Conferenza Stampa di presentazione della coalizione di Centrodestra ed una breve biografia del nostro Candidato Sindaco.

Rhodense, nato e cresciuto in una via vicino alla stazione in una casa che il comune assegnò ai suoi genitori nel 1953, ha trascorso la sua infanzia e giovinezza in parrocchia San Vittore ed in oratorio San Carlo. Paggiaro ricorda con piacere il periodo nel coro dei Pueri Cantores del maestro Luigi Toja. Prima come cantore e poi come Presidente. Dopo il Cannizzaro e l’esperienza di lavoro nel laboratorio di ricerca dell’Agip a San Donato, ha coronato il sogno di bambino cioè di lavorare in aviazione, e dopo la licenza di pilota ed un master in marketing del trasporto aereo in SDA Bocconi, ha lavorato in primarie aziende del settore. Nominato dirigente d’azienda a soli 29 anni fino all’incarico di Direttore Generale di AVIONORD, società del gruppo Ferrovie Nord Milano di proprietà di Regione Lombardia. Fra le altre cose, da volontario Avis fondó “Avis Servizio Ambulanza” oggi “RhoSoccorso” che divenne il primo servizio ambulanza privato cittadino.

Qui un estratto del suo intervento:

“Abbiamo voluto incontrarci per questo importante evento in un Hotel di Terrazzano, un gesto che vuole sottolineare, fin da subito, la nostra attenzione verso le frazioni della nostra città. Attenzione che trasformeremo in azioni. Nonostante la mia vita professionale e famigliare mi ha impegnato in maniera importante il pensiero verso la mia città, la Rho che amo, non mi ha mai abbandonato.Proprio l’attaccamento alla Città di Rho mi ha spinto a fondare, con amici, un laboratorio civico nel 2017 che poi si è trasformato nella lista civica SIAMORHO, espressione sincera della società civile. Tanti gli argomenti trattati nei nostri incontri. Forte è stata la constatazione che nulla si stesse facendo per uno sviluppo della città. Nessuna visione, nessuna costruzione di un’identità, visibile purtroppo anche attraverso l’assenza di decoro e del valore della bellezza. Una preoccupazione forte verso le famiglie, le attività commerciali ed imprenditoriali senza reali strumenti per affrontare la grave crisi. La nostra città quindi, negli ultimi 10 anni, è rimasta immobile per assenza di progettualità nonostante i vantaggi dati da Fiera Milano e dall’EXPO universale del 2015. Ora si corre il rischio di sottovalutare la straordinaria opportunità di MIND, mi riferisco al polo tecnologico scientifico che sta nascendo nell’ex area dell’Expo. Arriveranno decine di migliaia di persone, deve essere occasione di crescita sociale ed economica attraverso investimenti nel settore imprenditoriale, commerciale e ovviamente immobiliare. Penso in particolare al futuro dei nostri giovani e alle fasce più fragili dei nostri concittadini. Il dramma della pandemia ha aggravato la situazione al punto tale che abbiamo messo al primo posto del programma per la città un Piano di Emergenza Comunale per rispondere alle esigenze di lavoro, della casa e in generale del disagio sociale. Metterò a disposizione, a tempo pieno, le mie competenze, le relazioni personali e professionali, promettendo fin d’ora che una priorità sarà mettere al centro di ogni nostra azione le esigenze dei nostri concittadini con i quali vogliamo dialogare costantemente. Il Comune che va dai cittadini, non i cittadini che vanno in Comune. Voglio ringraziare particolarmente gli amici di Forza Italia, Fratelli d’Italia e Lega e della mia Lista Civica SiAmoRho per avermi scelto come Candidato Sindaco. Insieme abbiamo voluto presentare un’alleanza coesa. Garanzia ed espressione di una alternativa all’attuale amministrazione della città. A loro, conclude Paggiaro, ho già promesso, e voglio ribadirlo, che mi dedicherò a tempo pieno per il bene della città e dei suoi abitanti confidando su tutta la loro collaborazione e partecipazione propositiva”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.